La Luna del Raccolto

Ieri notte era la prima Luna Piena dopo l’Equinozio d’Autunno: …notte meravigliosa, chiara, limpida, serena e forte!

Questa Luna viene chiamata la Luna del Raccolto: a causa di un periodico ritorno di condizioni astronomiche tra Terra, Sole e Luna l’astro della notte degli alchimisti sorge velocemente e rischiara la notte sino al sorgere del Sole: chi ha già messo le ‘mani in pasta’ ieri sera non avrà esitato a rispondere alla dolce ed attraente chiamata del Laboratorio.

Se è vero che per i contadini questa Luna brillante ed estremamente riflettente permette di lavorare nei campi sino a tardi, per raccogliere le ultime messi, forse anche per gli alchimisti c’è un tempo di raccolta. Certo nulla si raccoglie se non si semina, no?…ogni cosa ha il suo tempo. Sia come sia, ieri notte il lavoro degli Innamorati della Scienza era inequivocabilmente benedetto: …sono cose del Cuore.

Prima pagina...

E mi è capitato di scegliere un libro dal mio scaffale, tra un’operazione e l’altra. La mano è andata su Cyrano de Bergerac : “L’autre monde ou les estats & empires de la Lune“. Ho una vecchia edizione francese del 1800, con i caratteri piccoli e quella carta sottile ormai così rara; la prima pagina era ovviamente perfettamente ‘lunare’ (vide supra) e Cyrano narra subito di seguito, dopo una dotta querelle con i suoi quattro amici e la sua immediata decisione di andare a vedere quell’altro mondo lassù nel cielo, di come venisse naturalmente ‘attratto‘ verso l’alto, grazie alle famose ‘fioles‘ di rugiada riscaldate dal calore. Ma non gli riesce di andare subito sulla Luna: la salita è così rapida che gli tocca rompere qualche bottiglietta, per ricadere poi su una terra nuova: la Nouvelle France, che poi sarebbe stata chiamata Canada (…ka-nata è una parola Irochese, che indica un villaggio, quello che in latino si chiamava arx). E dopo uno ‘scientifico’ colloquio-monologo sulle rotazioni astronomiche  con l’esterefatto Vicerè, e dopo aver progettato una nuova macchina adatta alla bisogna, riesce finalmente a metter piede sul mondo dei Seleniti…!

Coincidenze curiose, come sempre!

Advertisements

5 Responses to “La Luna del Raccolto”

  1. E purtroppo qua il cielo era copertissimo…. peccato…

    Like

  2. Caro Capitano,

    la notte era stupenda, ha ragione.
    Mi chiedo però quanti se ne siano accorti; o quanti abbiano risposto al gentile richiamo notturno.

    Like

  3. Che Luna, che Luna, mon cher Captain!!!
    Mi sono messo in poltrona sul terrazzo e mi sono addormentato, nell’attesa che essa benevolmente svolgesse i suoi compiti.
    La Lune del Raccolto…eh? Coincidenze curiose, come sempre!
    A bientot.

    Like

  4. Caro Capitano,
    La notte era stupenda. Il richiamo forte. Il mio pensiero in questi giorni è andato spesso alla luna ed al suo pellegrinare nell’arco del cielo. Di come prima bassa e poi sempre più alta ci guarda.

    Mi sono soffermato ad osservare le montagne e la natura che si appresta a “dormire”. Di come inizi dalle parti più alte delle alture a tingersi di altri colori. Alcuni dicono sia l’abbassamento della temperatura, del terreno che perde man mano il calore. La mia sensazione, invece, è quella che stiamo “restituendo” qualcosa. Che la Luna oltre ad infondere vitali influenze, ad un certo punto le attiri a se, e le parti più vicine al cielo restituiscono prima. E’ una visione “romantica”, lo so, ma a volte, soprattutto in notti come quella, è il cuore a comandare.

    Con affetto,
    Tonneau Rouge

    Like

  5. … è vero, questa Luna Piena era ancora in cielo, quando sono andato, presto, al lavoro (quello di tutti i giorni). Ne ho provato meraviglia, ed ho pensato: “Chissà se il Capitano è stato sveglio, assieme a lei…”.
    Anche stasera, ancora quasi piena, a sud est, era ancora molto luminosa.

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: